La nostra città, Spoltore

Spoltore

La città di Spoltore sorge su una collina a 185 m. slm,  a pochi chilometri da Pescara. Spoltore ha origini antichissime, alcuni ritrovamenti archeologici fanno risalire l'origine all'età romana. Più tardi, nel periodo normanno il feudo appartenne alla Contea di Loreto, per poi passare nei secoli sotto numerosi casati. Nel 1496 col titolo di Baronia venne affidato a Ferdinando Castriota detto Manfredino, in quest'epoca l'impianto urbano assume le connotazioni che, con poche modifiche, conserva fino ai giorni nostri.

Spoltore

Nel 1927 Spoltore cessa d' appartenere alla provincia di Teramo per confluire alla provincia di Pescara, nel 1928 perde la sua autonomia ed entra a far parte del comune di Pescara. Finalmente il  1° settembre 1947 riottenne l'autonomia.

  Il nome invece deriva dal germanico SPELT ( farro), la cui coltivazione era molto diffusa, la scoperta di una tomba longobarda nella chiesa di S.Maria, conferma la presenza di questa stirpe nella zona.

Convento di Spoltore.  Veduta della chiesa di S. Panfilo fuori le mura.  Chiesa di S. Panfilo fuori le mura.

Tra gli edifici storici più importanti che ci sono a Spoltore, un posto d'eccellenza lo occupa la chiesa di S. Panfilo "fuori le mura" che i spoltoresi chiamano "il convento". Fu aperta al culto prima dell'anno 1070, è sede della locale Prepositura già dal 1604. La facciata assunse l'aspetto attuale dopo la ristrutturazione avvenuta nel 1480, per opera del Ranciano, e dopo la ristrutturazione del 1489.

 

Torre di Sterlich.     Sterlich.      vista notturna di spoltore

Costruita nel XVII secolo dal barone Cermignano Lutio Sterlich, l'omonima torre, è stata fin dall'antichità un punto di osservazione per eventuali attacchi che venivano dalla vallata sottostante.

Spoltore, centro storico.  Centro storico di Spoltore.  Panorama di Spoltore.

 

 Spoltore è un comune di 18000 abitanti, dislocati nel capoluogo e nelle sue contrade, ogni contrada si distingue per le sue caratteristiche. 

Villa Raspa è in pratica attaccata a Pescara, è il centro moderno, nata con centri commerciali, cinema multisala, uffici e attività commerciali.

Santa Teresa, come Villa Raspa è un centro moderno, ha conosciuto una forte espansione nell'ultimo ventennio. E' diventata meta di famiglie che, lavorando a Pescara o Chieti, cercano casa nelle vicinanze, pur non desidendo vivere in città.

Cavaticchi e Villa Santa Maria sono i centri agricoli di Spoltore, gli abitanti sono prevalentemente coltivatori agricoli  e allevatori.

La frazione più lontata è Caprara d'Abruzzo, arroccata su una collina è a 10 km da Spoltore, anche in questa frazione l'attività prevalente degli abitanti è l'agricoltura.

Spoltore oggi è un centro ideale per un soggiorno rilassante, l'Abruzzo è una regione che ha, in un raggio di 50-60 Km  il mare e la montagna, Spoltore accentua queste caratteristiche,  dista dal mare meno di 10 Km, da Pescara 7 Km e 55 Km da S. Eufemia a Maiella. Soggiornando negli agriturismi locali, si può scegliere di trascorrere le giornate tra la natura e la campagna, oppure, con dieci minuti di macchina, possiamo trascorrere una giornata al mare, o se preferiamo in mezz'ora di auto siamo sulla Maiella, al centro di un parco nazionale.

 

Spoltore- vista aeroporto.  Panorama di Spoltore.  La Maiella.

 

 

Link utili:

Comune di Spoltore 

Partenze ed arrivi all'Aeroporto Liberi di Pescara 

Uscite autostradali per chi ci raggiunge in macchina 

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.